Senso del lavoro/cultura del lavoro/identità

soggettività e lavoroCon piacere segnaliamo il terzo seminario della Rete e-labora, rete interdisciplinare tra ricercatori e studiosi delle questioni del lavoro. Il seminario è l’ultimo di un ciclo di tre incontri dedicati al tema “Soggettivià e lavoro”. I due precedenti incontri si sono svolti a Firenze ed a Pisa.

La Rete (sezione autonoma del Lab. di ricerca sulle trasformazioni sociali – Cambio
dell’Università di Firenze) per l’anno 2013-14 intende organizzare la propria attività di riflessione e
di discussione attorno a tre seminari preparatori in vista di una iniziativa finale prevista per il
giugno 2014. Il tema di quest’anno investe il rapporto fra soggettività e lavoro secondo i diversi
punti di vista disciplinari dei ricercatori che studiano queste questioni e che compongono la rete.
L’approccio a questa tematica così evocativa ma anche ambigua, sia che la si confronti con il
passato sia che la si collochi all’interno dei profondi mutamenti attuali, passa attraverso tre chiavi di
lettura che costituiscono la base di partenza di ognuno dei tre seminari. I tre seminari saranno
organizzati a partire dalla presentazione di quattro libri diversi in ogni occasione e ritenuti
significativi, cercando di vederne il peso culturale e scientifico più generale o il contributo di ricerca
in relazione al presente.

 

3° seminario su “Soggettività e lavoro” per discutere di

Senso del lavoro/cultura del lavoro/identità

 

(21 marzo 2014, ore 15.30-18.30)

 

presso Dipartimento di Scienze politiche e sociali – Università di Firenze (edificio D5 – aula 1)

 

Polo delle Scienze sociali a Novoli, via delle Pandette 21 (FIRENZE)

 

Pietro Causarano
(storico, Università di Firenze)
a partire da
A. Touraine, M. Wieviorka, F. Dubet,
Il movimento operaio (1984), Milano, Angeli, 1988.

 

 

Paolo Giovannini
(sociologo, Università di Firenze)
a partire da
A. Accornero, L’ideologia del lavoro, Bologna, il Mulino, 1980.

 

 

Giulia Mascagni
(sociologa, Università di Firenze)
a partire da

                    C. Ranci (a cura di), Partite IVA. Il lavoro autonomo nella crisi italiana, Bologna, il Mulino, 2012.

 

Alessandra Pescarolo
(storica e sociologa, IRPET)
a partire da
E.J. Hobsbawm,
Lavoro, cultura e mentalità nella società industriale (1985), Roma-Bari, Laterza, 1986.

Pubblicato in SEGNALAZIONI Taggato con: , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*