La fabbrica del panico – presentazione del libro di Stefano Valenti

fabbrica panicoL’autore presenta il suo libro dedicato al padre, operaio della Breda Fucine di Sesto San Giovanni, morto per amianto.

Parteciperanno:

Alberto Prunetti, Autore del libro “Amianto. Una storia operaia”

Luca Cavallero, di “Voci della memoria” di Casala Monferrato

Valentina Vettori, figlia di Marco Vettori

Sandra Fabbri, coordinamento CeDAMAC Marco Vettori

Michele Michelino, del Comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro e nel territorio

Daniele Ferri, operaio Breda Fiom CGIL

Conduce Barbara Bertucci

Stefano Valenti  presenta a Pistoia il 18 gennaio il suo ultimo libro: “La Fabbrica del panico”, ovvero l’obbligo di non dimenticare.

La fabbrica è un’altra Breda, la Breda Fucine di Sesto San Giovanni dove negli anni ’70 il padre inizia a lavorare: dalle montagne della Valtellina e dal sogno di divenire pittore alla realtà cupa di Milano e della fabbrica portatrice di sofferenza e di alienazione. Proprio nel momento in cui la lascia ed al suo ritorno alle montagne natie e al sogno artistico, il terribile male si manifesta: l’amianto respirato per anni ha causato la malattia dal nome quasi poetico, il mesotelioma pleurico. La sofferenza del padre e la sua morte trovano eco nella sofferenza e nel panico del narratore, che solo quando condotto nella conoscenza della fabbrica/inferno dal sindacalista Cesare, capisce veramente come il padre abbia vissuto quegli anni e come la fabbrica sia una speranza ed una condanna nello stesso tempo.

Sabato 18 gennaio alle ore 18 presso il Circolo Ricreativo Aziendale Breda di Pistoia (Via Ciliegiole) lo scrittore presenta il suo libro, parlandone con Alberto Prunetti (autore di un altro bellissimo libro su un tema analogo “Amianto, una storia operaia”), Luca Cavallero dell’Associazione “Voci della Memoria” di Casale Monferrato (altro luogo in cui l’amianto ha causato e continua a causare centinaia di morti), Daniele Ferri operaio Breda e sindacalista FIOM-CGIL, Michele Michelino del Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Valentina Vettori figlia di Marco Vettori, Sandra Fabbri direttrice della Fondazione Onlus “A.Pofferi” e del Centro Documentazione Amianto e Malattie Correlate “Marco Vettori”. La serata sarà condotta da Barbara Bertucci, anch’essa scrittrice e figlia di un ex operaio Breda recentemente deceduto per mesotelioma.

La serata è organizzata dal Centro Documentazione “Marco Vettori” e dalla FVL Fondazione Valore Lavoro Onlus.

 

Pubblicato in ATTIVITA', SEGNALAZIONI Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*