Migrare. Novità in biblioteca luglio 2013

AfricaLa nostra newsletter mensile da questo mese si arricchisce con la segnalazione degli articoli pubblicati sul nostro sito.

L’estate è tempo di partenze. Ma per milioni di donne e uomini partire spesso significa migrare, muoversi verso l’ignoto. Si migra per inseguire i propri sogni, per sfuggire alla guerra, alla povertà, in cerca di diritti, di dignità, di stabilità, benessere e futuro. Migrare significa anche cambiare lingua, mettere in gioco la propria cultura e identità. Ma sopratutto, qualsiasi  ne sia la causa, si migra per lavorare. Lavoro e migrazioni sono strettamente connessi, ed i migranti sono da sempre lavoratori sradicati, esposti, deboli, ignari di usi e consuetudini, leggi e raggiri. Mentre molti si preparano alle vacanze, la nostra newsletter suggerisce delle riflessioni, perché muoversi non è sempre una scelta libera e piacevole.

Scarica la Newsletter luglio 2013

Pubblicato in SEGNALAZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*